Il Mostro

Il Mostro
Oggi sono stata definita una vampira emotiva cioè una che assorbe la positività delle persone che la circondano per farne chissà quale uso e di manipolare le persone per un mio tornaconto.ASSURDO!!!! CHIUNQUE MI CONOSCE DAVVERO SA CHE NON SONO COSÌ.
Io so bene che tutti abbiamo difetti e nessuno è perfetto ma non sono una manipolabile e nemmeno manipolo. Io ho sempre subito voi non avete mai saputo esattamente che cosa stava succedendo. Voi non sapete. Non avete idea di che cosa voglia dire addormentarsi arrotolata nel lenzuolo Nella speranza che quella notte il mostro non arrivi. Non avete idea di cosa voglia dire essere sempre sveglia lui non mi svegliava mai, ero sempre sveglia tremante nell’attesa che il mostro arrivasse. A 6 anni PREGAVO di farmi morire piuttosto che farmi sentire quel dolore sempre sempre ma lui non l’ha voluto. DIO NON MI VUOLE ANCORA. voi non avete idea di cosa significhi sentire due mani ruvide e callose fare forza tra le vostre gambe per aprirle. Voi non avete idea di cosa voglia dire girare la faccia e stringere forte i denti perché lui mi voleva baciare e la puzza dell’alcool la sentivo fin dentro il cervello.
A 6 anni PREGAVO DIO di farmi morire piuttosto che farmi sentire quel dolore sempre sempre ma lui non l’ha voluto voi non avete idea di cosa significhi sentire due mani ruvide callose fare forza tra le vostre gambe per aprirle. Voi non avete idea di cosa voglia dire girare la faccia e stringere forte i denti perché lui voleva baciare. La puzza di alcool mi faceva vomitare così come la sensazione di quel corpo schifoso sopra di me che si dimenava e non capivo cosa stesse facendo volevo morire e basta.
Ricordo solo le preghiere le preghiera a Dio Fammi morire non farmi più sentire questo dolore Fai in modo che la mamma si svegli Fai in modo che qualcuno se ne accorga ma nessuno è mai arrivato mai nessuno così come ora nessuno arriverà.
Voglio solo che voi che potete mi dimenticate perché io non posso dimenticare voglio che facciate finta che io non sia mai esistita tanto non è un grosso sforzo per qualcuno e non voglio più sentirmi offesa accusata di cose strane inesistenti semplicemente perché in realtà siete ciniche e non avete mai voluto sapere.La verità. Io purtroppo la verità me la porto dentro col mostro che tengo a bada ovviamente ma ogni tanto mi fa fare cose che agli occhi degli altri possono sembrare anomale oppure attirare attenzione oppure altro ma Voi che sapete le verità dovreste saperlo che io non voglio altro che amore perché questo amore Che Certo mi danno i miei figli ma non meno di una mamma è un papà o una vita normale con due genitori normali eutopia non la avrò più. Nemmeno voi. Continuate pure con le vostre vite le vostre maschere sorridete fate le feste di compleanno e continuate con la vostra vita serena. Dimenticatevi di me per sempre. Con voi Ho chiuso per sempre. Ci avevo sperato davvero in un rapporto reale tra sorelle ma evidentemente qualcuno non ce la fa proprio troppo simile sui nostri genitori, mi dispiace tanto. Di tutto. Ma purtroppo io sono vittima, il carnefice il mostro vive ancora da qualche parte ignaro del male che ha fatto a tutti soprattutto a me che mi ha rovinato la vita. E chi ha taciuto pur sapendo, chi non ha permesso che mi curassi, è loro complice. Ora accusatemi di drammatizzare. Accusatemi di mentire. Renderemo la nostra coscienza a Dio.

Annunci

3 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...